AmiciDiVillata_05.jpg

Galleria Foto

Villata su YouTube

Amici di Villata

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi60
mod_vvisit_counterIeri87
mod_vvisit_counterQuesta settimana147
mod_vvisit_counterQuesto mese3365

Visitatori On_Line

 6 visitatori online
Gara di biglie sulla sabbia

Gara di biglie sulla sabbia

Un divertimento per bambini più giocato dai grandi 

{mosimage}Quante volte sarà capitato che, arrivati sulla spiaggia, l'avete trovata invasa da secchielli, tavole di legno, catini, palette. Pezzi enorme di spiaggia sequestrati e circoscritti. Dove stendevate la vostra asciugamano trovavate strani canali, montagne di sabbia, buche e strane curve.

Vi aspettavate di vedere un nugolo di bambini intenti a costruire il loro castello di sabbia ed invece intorno a voi solerti adulti intenti a distribuire acqua sulla spiaggia, sudati ed impegnati come se stessero costruendo un immane costruzione artistica.

Dopo alcuni minuti vi accorgete che stavano semplicemente costruendo una pista di biglie sulla sabbia. {mosimage}Forse uno dei giochi più antichi ma che invece di vedere coinvolti i bambini amanti dei secchielli e delle palette, trovate i papà scavare e lisciare curve e rettilinei mentre i figli sono tenuti a debita distanza dalle mamme. Ogni tanto qualcuno che grida: “Portate dell’acqua, qui, proprio qui”, altri accovacciati a verificare l’inclinazione di una curva, pardon “parabolica”, altri a discutere se fare il ponte lungo oppure costruire una montagna per rendere il percorso più selettivo.

La costruzione della pista di biglie sulla spiaggia è uno dei momenti più eccitanti della vacanza. Durante l’inverno si pensa a come fare il rettilineo, a quante curve disegnare, se aggiungere il pavè oppure pozze d’acqua, fare un percorso veloce e semplice o lento e difficile. Tutti di trasformano in veterani ingegneri stradali e progettisti di circuiti di formula uno. {mosimage}Ore ed ore a lavorare sotto il sole per poi partecipare ad una emozionante e per niente semplice gara di biglie. Per i non professionisti ricordo che questa attività è molto diffusa e si organizzano tornei internazionali di alto livello.

Questa estate l’organizzazione delle gare di biglie è stata una felice occasione per conoscere molti amici del confinante campeggio: il California. In una simpatica gara di abilità ed impegno, sono state costruite tre grandi piste: una sulla parte naturista, la seconda su quella tessile e la terza a cavallo del confine, con il preciso intento di dimostrare che quel confine esiste sono nella nostra testa, ma quando si incontrano persone sensibili ed intelligenti tutto è più sereno.

 

{mosimage}La cosa più divertente è stato che quando si gareggiava sulla parte naturista, ovviamente, tutti dovevano essere nudi. Noterete sulle foto molti culi bianchi. Quando si gareggio nella parte tessile andammo a spolverare i nostri costumi nascosti nelle valige. Mentre durante quella a cavallo tra i due confini, si toglievano e si mettevano le brache a seconda di dove si trovava la pallina.

Anche per questo simpatico torneo ci furono premiazioni e medaglie. Per la cronaca tutti vinti dagli amici di Villata. Speriamo di continuare queste simpatiche sfide anche la prossima estate.{mosimage}

Importante: incominciamo a preparare i trofei per le prossime sfide, inoltre vi segnalo alcuni link interessanti:

 

Regolamento per le gare

 

Compagnia delle Biglie

 

Ho sposato un deficiente (simpatico racconto di una vacanza)

 

Raccolta di piste

 

Il gioco delle biglie

 

Immaginare di giocare

 

Ultimo aggiornamento Martedì 25 Agosto 2009 15:32
 
valid xhtml valid css

2009 Amicidivillata - Associazione Naturista Europea